Sicurezza nella Qualità

NEWS

Nell’articolo della settimana scorsa ti ho mostrato i punti chiave per l’idealizzazione e lo sviluppo di un progetto di impresa.

Puoi rileggere l’articolo completo al seguente link:

https://www.sistemi-iso.it/news/181-la-news-del-mercoledi%E2%80%99-come-sviluppare-il-tuo-progetto-di-impresa.html

Oggi ho deciso di mostrarti i vantaggi dell’avere ben chiara e definita la meta aziendale.

 

Prima di scrivere qualsiasi progetto di impresa, la meta aziendale deve essere ben chiara e definita.

La meta aziendale è l’obiettivo finale che l’Imprenditore vuole raggiungere quando inizia il suo percorso, è la risposta alla domanda come sarà e dove sarà la mia Azienda fra 5/10 anni?

Quando hai iniziato la tua attività sicuramente sei partito con un sogno e ti sei immaginato come sarà la situazione futura ideale della tua Azienda, con tutti i tuoi progetti totalmente realizzati e conclusi. La meta è la descrizione di questa situazione ed è lo scopo per cui hai iniziato e continui a perseguire il tuo percorso imprenditoriale.

Un progetto di impresa non corrisponde alla meta aziendale. I progetti sono le singole caselle che si devono riempire per arrivare alla meta finale.

La meta aziendale è quindi una descrizione precisa di una determinata scena che al momento non esiste, ma che si desidera realizzare.

La meta è anche l’energia della tua attività d’impresa, il perché ogni giorno (molto probabilmente sabato e domenica inclusi) ti alzi e ti metti al lavoro per portare avanti quello che hai progettato nella tua testa.

Avere una meta definita significa avere un progetto da realizzare.

L’importanza di avere una meta definita è che in questo modo avrai la destinazione finale ben chiara e fissa nella tua testa. Questo è il carburante che alimenta al massimo la tua energia e il tuo entusiasmo. Se si dovessero verificare degli ostacoli, non dovrai far altro che aggirarli facendo semplicemente una deviazione dalla strada che ti eri già programmato di percorrere.

Al contrario, senza una meta definita sarai in balia degli eventi, non avrai il controllo delle cose perché si verificheranno situazioni inaspettate che ti faranno cambiare strada in maniera casuale, consumandoti le energie.

Se mantieni l’energia ai livelli che avevi quando hai immaginato per la prima volta la tua meta aziendale, riuscirai a superare tutte le difficoltà e gli ostacoli cercando una soluzione alternativa ai problemi che si presentano e prima o poi realizzerai quanto avevi sognato.

Se invece lasci che il tuo sogno venga modificato o addirittura bloccato dalle avversità, non realizzerai mai la tua meta aziendale poiché sarà il susseguirsi di eventi casuali a guidare il tuo progetto e tu non potrai far altro che farti travolgere dai fatti e cercare di galleggiare per sopravvivere.

 

Ora che hai capito l’importanza di avere una meta ben definita devi scriverla.

Prendi carta e penna e inizia a descrivere come immagini la tua Azienda fra 5/10 anni. Devi descrivere nel dettaglio tutto lo scenario che ti sei immaginato. Utilizza i numeri: non scrivere “avrò tanti collaboratori”, ma scrivi per esempio “avrò 2 persone che si occupano dell’amministrazione e 5 persone in produzione”. Con la stessa precisione descrivi la tipologia di prodotti o servizi che vuoi offrire e a che tipo di clienti li venderai. Descrivi realisticamente anche quali sono le risorse e gli strumenti che ti servono per realizzarli.

 

Definire con precisione la meta della tua aziendale è molto importante perché ti permette di pensare agli step che dovranno essere implementati (e anche a quelli che dovranno essere evitati) per raggiungere il traguardo finale.

A questo punto, la differenza tra il successo e l’insuccesso è la corretta pianificazione delle attività. La meta aziendale si può considerare come un obiettivo a medio e lungo termine. Per raggiungerlo devi definire a ritroso gli step (intesi come obiettivi intermedi) che devono essere attuati. Ogni step si compone da un insieme di attività specifiche che vanno eseguite nel corretto ordine e nelle tempistiche che hai pianificato. Continuando a suddividere ogni passaggio in sotto obiettivi più semplici composti da singole sotto attività, avrai scritto nel dettaglio la strada corretta da percorrere che ti assicurerà di raggiungere la tua destinazione.

Per definire ogni singolo step in maniera efficace, ti può tornare utile la ACTIVE MAP: lo strumento per definire in maniera chiara ed efficace i tuoi obiettivi. La puoi trovare a questo link:

https://www.sistemi-iso.it/news/179-la-news-del-mercoledi-la-active-map-lo-schema-per-la-definizione-degli-obiettivi.html

 

Devi dedicare del tempo all’attività di pianificazione: pensa e ripensa agli scenari attuali e a quelli futuri, a tutte le variabili, alle azioni necessarie, cerca di non tralasciare nessun dettaglio. Questa è una tra le vere attività in cui ogni Imprenditore deve dedicare gran parte del proprio tempo e delle proprie energie.

Ci saranno le incombenze giornaliere che ti faranno perdere l’entusiasmo o tenderanno a farti rimandare le attività imprenditoriali come appunto la programmazione. Per evitare il rimandare delle attività rilevanti, devi pianificare le tue giornate in maniera efficiente, delegando le attività quotidiane alle persone giuste e concentrando il tuo tempo in attività più redditizie per te e che portano valore alla tua Azienda.

 

Buon lavoro.

Alessandro Bonamano

 

Se desideri approfondire ulteriormente l’argomento, scrivici il tuo indirizzo mail al seguente link e sarai ricontattato entro 24 h:

 https://www.sistemi-iso.it/contatti/invia-richiesta.html

 

Puoi visualizzare il mio biglietto da visita digitale con tutte le mie informazioni di contatto, a questo link:

 https://www.sistemi-iso.it/ING-BONAMANO-ALESSANDRO/

  

Puoi scaricare qui il pdf dell'articolo:

  

Ogni mercoledì pubblichiamo un articolo contenente elementi di valore per migliorare l’organizzazione della tua Azienda: non perderti questo appuntamento fisso:

seguici su e su

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
Prev Next

Cerca nel sito